Diaspora

La diaspora è in realtà un movimento forzato di un gruppo omogeneo religioso e/o etnico che si è assicurato la sua sopravvivenza, seppur gruppo minoritario, in una terra che non è la propria, si è adattato e ha radicato la propria cultura.
Spesso viene riferito alla storia ebraica e alla fuga a cui furono costretti gli ebrei (la prima volta nel 607 a.C. , quando Israele fu conquistata dai Babilonesi)